<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=351110188613778&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Un'indagine di successo: Marketing in Veneto

Topics: marketing B2B

Un’indagine realizzata con Survey Monkey, che ci è costata un bel po’ di fatica ma ha dato buoni frutti è stata Marketing in Veneto. 
 
Tra il 2015 e il 2016 abbiamo co-organizzato, assieme a Claudio Valeri di UNITE!, tre edizioni di One Day Seminar di Gravity Marketing.
 
Il concetto del Gravity Marketing è - per molti versi - molto simile a quello dell’Inbound Marketing: realizza i migliori contenuti educativi possibili, e quanto più grande sarà il valore di ciò che proponi tanto più i clienti arriveranno a te come attratti dalla massa di un pianeta. 
 
Le giornate formative sono state possibili grazie al supporto di alcuni enti: all’interno di una Convenzione tra Unioncamere del Veneto e Regione del Veneto, e con la partecipazione di Confcooperative Veneto, si è offerta la possibilità a più di 250 imprenditori di partecipare gratuitamente a 4 edizioni del corso.
 
Tuttavia, per evitare il rischio che, offrendo un prodotto gratuito, vi fosse la percezione di scarso valore e scarsa professionalità, si è chiesta una contro partita a ciascun partecipante: rispondere ad una indagine online. 
 
Il nome dell’indagine era “Le più grandi sfide di marketing per la tua azienda”.
Le 250 persone partecipanti hanno offerto uno spaccato interessante sulla situazione del Marketing in Veneto.
 
Pur non potendosi dire un’indagine rappresentativa a fini statistici, data l’assenza dei criteri scientifici necessari a questo tipo di inquadramento accademico, la survey è evidentemente interessante per chi si occupa del nostro mestiere o per chi, come l’ente pubblico, agisce con la finalità di sostenere il sistema imprenditoriale locale.
 
Per questo è nato un report che, tramite infografiche e grafici, espone i risultati raccolti e li rende disponibili al pubblico. 
 
Dal punto di vista metodologico, possiamo dire che Survey Monkey ha fornito un supporto strategico alla realizzazione dell’indagine, sia per la rapida messa a punto delle domande con le varie opzioni di risposta, sia per la facilità di accesso degli utenti, sia - infine - per la comodità di esportazione dei report dai quali la versione finale (che potete scaricare a questo link) è stata poi tratta. 
 
Ma veniamo a qualche numero: dicevamo che hanno risposto circa 250 aziende.
Andiamo a scoprire qualche dato in più sul campione del questionario.
 

Composizione del campione

La provenienza del campione è piuttosto distribuita nelle varie province della regione. Probabilmente i numeri di Belluno e Verona sono sotto rappresentativi delle economie di quei territori a causa della distanza dalle sedi dei corsi (Venezia) cui la risposta alla survey dava accesso. 
 
MKT-veneto-01-provenienza-campione.png
 
Anche i comparti operativi sono ben distribuiti, e rispecchiano le tendenze regionali. 
 
MKT-veneto-02-comparti.png
 
Stesso discorso per i settori merceologici che sono piuttosto vari.
Sottolineiamo la presenza massiccia di aziende provenienti dal settore sociale, grazie alla partecipazione di Confcooperative Veneto che rappresenta la maggior parte delle cooperative sociali del territorio, e la numerosità delle aziende di marketing, curiose di vedere un nuovo metodo per aggiornare le proprie proposte commerciali.
 
MKT-veneto-03-settori.png
 
Dal punto di vista del censimento anagrafico, ulteriormente interessante è vedere come una percentuale significativa dei partecipanti operi anche in contesti internazionali, a sottolineare il ben noto assunto secondo il quale le aziende devono seriamente pensare all’export se vogliono
sopravvivere.
 
MKT-veneto-04-mercato.png

 

Analisi della struttura di marketing delle aziende campione

Dopo i dati relativi alla composizione del campione, passiamo all'analisi dei dati raccolti relativi alle strutture di marketing delle aziende campione.
 
Riassumendo le risposte dell’indagine (potete scaricare il report completo da qui) possiamo dire che: 
 
a) Le aziende venete di cui abbiamo rilevato le risposte sono mediamente poco soddisfatte delle proprie azioni di marketing: 
 
 
MKT-veneto-05-soddisfazione.png
 
b) Le aziende venete hanno due grossi problemi: 1) trovare nuovi clienti; 2) difendere il valore del proprio lavoro con i clienti e rispetto alla concorrenza. 
 
 
MKT-veneto-06-difficoltà.png
 
c) I canali promozionali preferiti dalle aziende venete sono i nuovi media, ma allo stesso tempo esse mantengono vivo l’interesse per fiere ed eventi.
Questa dicotomia è segno di un passaggio al digitale che è iniziato ma non è affatto compiuto in tutta la sua potenza. 
 
 
MKT-veneto-07-strategie.png
 
 
Se vuoi vedere i risultati di tutte e 25 le domande dell’indagine, scarica il report completo da qui
 
Senza trarre conclusioni nel merito dell’indagine, contenute nel report, è interessante osservare alcuni elementi relativi al metodo utilizzato e allo strumento della survey online: 
 
1. A fronte di una contropartita di valore (partecipazione gratuita ad un evento formativo) gli utenti hanno rilasciato un’enorme quantità di dati altrimenti molto difficile da ottenere, a conferma dell’assunto dell’Inbound Marketing che le informazioni che puoi chiedere devono essere proporzionate a quelle che puoi dare.

 

2. Le indagini online hanno una soglia di accesso molto bassa: essendo semplici e veloci da compilare, non rappresentano un ostacolo per l’azienda target e sono percepite positivamente come raccolta di informazioni su determinati argomenti. 

 

3. I risultati delle indagini possono diventare documenti che consentono un'ulteriore diffusione del brand e che attivano meccanismi di lead generation a cascata. 

 
Il report è stato presentato ufficialmente giovedì 23 marzo 2017 presso Unioncamere del Veneto di fronte ad una platea di circa un centinaio di imprenditori. 
 
Scaricalo cliccando sul banner qui sotto: 
Scarica Marketing in Veneto
Scritto da Luca Bassanello il 28 marzo 2017

Iscriviti al blog!

Articoli recenti