<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=351110188613778&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

CO-DESIGN E UX PER LA STRATEGIA DI COMUNICAZIONE DI AIM ENERGY

GLI OBIETTIVI

AIM Energy si è rivolta a Sinfonia con gli obiettivi di:

  • Delineare un posizionamento distintivo rispetto alla concorrenza;
  • Strutturare un piano di comunicazione per guidare le azioni dell’azienda dal punto di vista dei canali, dei mezzi, dei messaggi e del tono di voce nella comunicazione verso i propri clienti;
  • Potenziare la brand awareness al di fuori della città di Vicenza, dove AIM è il fornitore di energia da più di 110 anni.

 

LA SOLUZIONE

Abbiamo proposto ad AIM Energy un percorso di User Experience design che partisse dalla ricerca sull’organizzazione e sugli utenti per arrivare a definire un Piano di Comunicazione coerente con i bisogni dell’azienda, che tenesse in considerazione la voce dei clienti e degli stakeholder.

Nel percorso di co-progettazione abbiamo coinvolto la direzione, i responsabili del marketing, alcuni consulenti commerciali e i responsabili del servizio di assistenza al cliente, con gli obiettivi di:

  • Identificare la molteplicità dei target;
  • Identificare i bisogni dei clienti e degli stakeholder e le risposte dell’azienda;
  • Identificare i vantaggi competitivi rispetto ai concorrenti;
  • Definire le Personas, ovvero gli archetipi dei clienti ai quali AIM Energy si rivolge o intende rivolgersi e il loro “viaggio” nel raggiungimento degli obiettivi in relazione all’azienda;
  • Definire quindi value proposition, posizionamento distintivo e piano di comunicazione.
Roadmap del progetto

LA DEFINIZIONE DEL BRAND

Nella fase iniziale abbiamo lavorato con il team dell’azienda sulla definizione del brand, adottando la metodologia del Brand Sprint. Attraverso il “golden circle” il gruppo ha riflettuto sulle tre domande fondamentali a cui ogni azienda dovrebbe rispondere: cosa fa AIM Energy, come offre il suo servizio, ma soprattutto perché, quali sono le motivazioni più profonde che guidano le scelte e l’operato dell’azienda. Il Brand Sprint ci ha permesso, inoltre, di far emergere gli obiettivi, i valori di AIM Energy, il target a cui si rivolge attualmente e intende rivolgersi nel prossimo futuro, la personalità del brand anche in relazione ai competitor. A partire dai concorrenti emersi, abbiamo condotto un’analisi di benchmark per identificare gli elementi differenzianti da considerare nella definizione del posizionamento distintivo e del piano di comunicazione.

Golden circle

LA RICERCA

La ricerca qualitativa ha fatto emergere, attraverso le interviste ad utenti privati e business, i bisogni, i desideri e le paure delle persone nell’ambito della fornitura di gas e di energia elettrica, indipendentemente dal fornitore di riferimento.

I risultati della ricerca sono stati analizzati attraverso il Value Proposition Canvas, uno strumento che permette incrociare obiettivi, desideri e frustrazioni degli utenti con l’offerta dell’azienda, definendo le caratteristiche proprie e i vantaggi rispetto ai concorrenti e arrivando alla formulazione della proposta di valore di AIM Energy.

Ricerca

LE PERSONAS E LA JOURNEY DI VENDITA E UTILIZZO DEL SERVIZIO

La ricerca sugli utenti ha permesso di identificare anche 6 Personas, ovvero le tipologie di utenti a cui AIM Energy si rivolge: 3 rappresentano utenti privati e 3 invece le aziende. Ciascun archetipo ha degli obiettivi, delle motivazioni, dei comportamenti propri che lo contraddistinguono e che lo portano a interagire in modo differente con l’azienda. Abbiamo seguito i personas nel viaggio che porta all’acquisto e poi alla fruizione dei servizi, identificando e manipolando i touchpoint fisici e digitali in cui i clienti entrano in relazione con AIM Energy. Dalla journey sono emersi i contenuti e le funzionalità necessari per rispondere agli obiettivi e alle esigenze degli utenti, che sono diventati i punti cardine del piano di comunicazione. Lavorando sulla definizione delle azioni prioritarie rispetto agli obiettivi di comunicazione identificati è stato elaborato il gantt.

Buyer Personas

RISULTATI

Il Piano di Comunicazione è stato quindi definito considerando la molteplicità degli aspetti analizzati durante il percorso, dal target ai touchpoint, stabilendo le azioni e i contenuti per ciascuno degli obiettivi identificati.

Il primo importante risultato del percorso di user experience design è stato quello di allineare il team e focalizzare le successive azioni, avendo in mente una value proposition e un posizionamento distintivo condiviso e riconosciuto internamente ed esternamente all’azienda.

 

LA NUOVA BRAND IDENTITY

La revisione della brand identity è stata la prima azione concreta del nuovo piano

Per un futuro in cui la semplicità è il miglior risparmio.

È la baseline che accompagna tutta la nuova comunicazione istituzionale e che sintetizza la value proposition. All’interno del brand book sono stati inoltre identificati la brand personality, il posizionamento distintivo e la style guide del brand.

La nuova brand identity passa anche attraverso le vetrofanie e il layout degli sportelli nel territorio.

vetrofanie sportelli

LE CAMPAGNE DI COMUNICAZIONE

Sono state quindi pianificate e declinate su quotidiani, social e adv on line una serie di campagne rispondenti ai diversi obiettivi di comunicazione.

 

1. BRAND AWARENESS

È stata realizzata una campagna multisoggetto per il settore privato e business che presenta il brand sotto una nuova veste non solo grafica, ma comunicativa, mettendo al centro i bisogni degli utenti ed esplicitando con gesti concreti la promessa di semplicità attraverso i servizi; di trasparenza attraverso il sistema tariffario e di sostenibilità, grazie ad un’energia che proviene al 100% da fonti rinnovabili.

 

2. MIGLIORARE LA USER EXPERIENCE DEI SERVIZI

Sono state realizzate alcune campagne per incentivare l’utilizzo di servizi smart e digitali come l’area clienti web per consultare le bollette, le statistiche e i grafici di consumi e spese, impostare notifiche e promemoria personalizzati, attivare offerte e la possibilità di usufruire del servizio clienti da remoto con le videochiamate.

 

3. ACQUISIZIONE DI NUOVI CLIENTI

In partnership con Confartigianato, è stata realizzata una campagna per promuovere una scontistica tariffaria dedicata ai titolari, pensionati, dipendenti e collaboratori delle aziende artigiane per potenziare la brand awareness su tutto il territorio nazionale e ampliare il bacino dei propri clienti.

 

Un anno di attività e di innovazioni che si concretizza anche nel rinnovo della fiducia del cliente per la progettazione delle nuove iniziative in cantiere.

Campagne